Otto – Ricreazione

Dritta:p119_1_01

Carta dinamica ed estremamente positiva, soprattutto se è in corso una situazione problematica, in quanto segnala che questa sta per arrivare alla fine, e per lasciare spazio ad un periodo nuovo e ben più positivo ed entusiasmante.
Il settore affettivo è particolarmente privilegiato, soprattutto se si è momentaneamente separati dalla persona amata, perché ne predice quasi sempre il ritorno.
È quindi la carta della “quiete dopo la tempesta”, della serenità ritrovata, della riconciliazione.
Problemi legali, vertenze, controversie in qualsiasi ambito trovano un’insperata quanto rapida soluzione.
Cambiamenti rapidi e improvvisi (ma mai traumatici) per cui accorcia i tempi delle carte vicine.Gite, viaggi di piacere.

Al rovescio:

In questa posizione la carta non è affatto bella, soprattutto per ciò che concerne la psiche del consultante: sì, rende comunque possibili dissensi e disaccordi, che però, nella maggior parte dei casi, non hanno a che vedere con altre persone, ma sono interni allo stesso consultante.
Indica un periodo di scarsa serenità,conflitti interiori, ansia, inquietudine, angoscia. Tutto ciò in presenza di carte come il 4 o il 9 di Picche può portare a crisi di insonnia o forti stati depressivi.
La carta spesso compare quando il consultante è combattuto, deve operare una scelta che però si profila più difficile del dovuto.
Infine la carta ci parla anche di situazioni negative dovute a grossi sensi di colpa per situazioni vissute o che si stanno vivendo; in altri casi, in presenza di carte positive, è il consultante che vede le cose più nere di quanto siano in realtà.

Precedente Sette - Fortuna Successivo Nove - Allegrezza