Otto – Crisi

Dritta:p158_1_00

La carta indica l’atmosfera di negatività e di invidia che regna attorno al consultante. Consiglia massima accortezza da parte del consultante: la situazione può essere apparentemente felice ma, a sua insaputa, qualcuno lo osserva, vuole fargli del male e sta tramando contro di lui.
Anche nella migliore delle ipotesi, in assenza di figure negative in vicinanza, e, ad esempio, nell’analisi di un rapporto di coppia, può denotare una gelosia eccessiva e morbosa (e spesso ingiustificata), che toglie il respiro all’altro, o un’eccessiva possessività.

Al rovescio:

Carta molto negativa.Si profila (o è in corso) un periodo di gravissima prostrazione ed abbattimento psicofisico, in cui sembra che tutto vada male e si sia veramente toccato il fondo.
La carta in questa posizione è a volte foriera di accadimenti infausti, fatalità, incidenti, anche pericolo di vita se affiancata da altre carte particolarmente negative.
Perdite gravi affettive ed economiche, tendenze suicide, grave stato depressivo, ineluttabilità, destino avverso.

Carte e magia nera:

Per chi ci crede, questa è la carta che più di tutte, soprattutto se al rovescio, indica la possibilità che il consultante sia vittima di riti malefici e pratiche di magia nera.
In particolare se la carta esce a fianco del Cinque di Picche (in entrambi i versi) o della carta della Nemica (soprattutto se rovesciata).

Precedente Sette - Disgrazia Successivo Dieci - Persona in uniforme