Fante – Nemico

Dritta:p161_1_01

Carta è negativa in entrambi i versi. Rappresenta una persona di sesso maschile che è in qualche modo vicina al consultante, una persona all’apparenza del tutto inoffensiva ed innocua, spesso taciturna ed introversa, ma che in realtà cova al suo interno dell’odio e del rancore, motivati o meno, nei confronti del consultante che quindi lo deve tenere a debita distanza.
Lui osserva, scruta, trae le sue conclusioni e ordisce trame all’insaputa, e contro, il consultante.
Questa è anche la carta dell’indiscrezione, del pettegolezzo e può avere dei risvolti dal punto di vista professionale, può essere attribuita ad un investigatore segreto, a un giornalista di testate scandalistiche, ad un paparazzo, a qualcuno che si trova nella condizione di dover scoprire, e svelare, verità scomode.
Attività connesse allo spionaggio.

Al rovescio:

In questo caso siamo in presenza di un’inimicizia dichiarata; le caratteristiche negative della carta al dritto permangono, ma vi si aggiunge quella punta di aggressività e violenza che al dritto manca.
In aggiunta a questo, la carta al rovescio è anche foriera di imprevisti, di fatti inaspettati e negativi, quindi anche di disgrazie e incidenti, tragiche fatalità al rovescio.
Bruschi mutamenti (al negativo) di situazioni considerate stabili, pericolo per le persone amate.
Il consultante in presenza di questa carta, anche quando non rappresenti fisicamente una persona, vive un periodo in cui deve stare molto attento alle sue mosse, un piccolo errore, una disattenzione o un’imprudenza potrebbero avere gravi conseguenze.

Precedente Dieci - Persona in uniforme Successivo Regina - La Rivale