Dieci – Volubilità

Dritta:p124_1_01

La carta parla degli errori di valutazione, con quelle situazioni, persone e cose a cui diamo grande importanza, come se fossero una parte irrinunciabile della nostra vita, salvo renderci conto presto che era tutt’altro che così.
Da parte del consultante c’è un atteggiamento improntato all’incostanza, alla volubilità, al non riuscire a portare a termine i propri progetti. Si indulge spesso ad atteggiamenti infantili, capricci e si prendono con leggerezza e scarsa serietà gli impegni concreti e importanti.Una storia che sembrava l’amore di un’intera vita si potrebbe, al contrario, rivelare nulla più di un flirt o di un’avventuretta passeggera, o, se la carta appare accanto ad una persona, indica che potrebbe trattarsi di un tipo poco serio, un farfallone (penso all’immagine sulle Sibille, molto più efficace ed esplicativa di questa). Attenzione però che la carta presenta una doppia faccia, poco peso a ciò che è importante ed un peso eccessivo a ciò che è frivolo!

Al rovescio:

Se al dritto denota atteggiamenti leggeri e svolazzanti, al contrario la carta è collegata ad un eccessivo carico di impegni e responsabilità sulla propria persona, che può rendere faticosa la vita quotidiana oltre che i rapporti con gli altri.
Spesso gli altri si approfittano di una simile disposizione e tendono a scaricare su di una persona così disponibile, anche i loro problemi e i loro guai; a volte denota un’accusa immeritata, il prezzo di una colpa altrui. La carta consiglia di eliminare il peso superfluo, di non voler affrontare tutti i problemi in una sola volta, ma di fare una selezione e stabilire le giuste precedenze.

Precedente Nove - Allegrezza Successivo Fante - Servo